HOME AUTORI CATEGORIE FRASI PIÙ VOTATE AGGIUNGI UNA FRASE AL TUO SITO CONTATTI


Ricevi una frase al giorno: Iscriviti
Cerca un autore celebre

Citazioni Celebri sui giovani

Bianca Balti

Siamo divisi. Tra noi giovani, molti pensano ancora alle pailettes, vogliono cose che poi non serviranno a nulla, puntano agli status. Sono come ipnotizzati. Tanti altri invece sono arrabbiati, spaventati: guardano al futuro e vedono che per loro avanzerà poco. Io sono certa: stiamo correndo verso l'apocalisse. Dovremmo frenare, avere il coraggio di cambiare tutto. Invece andiamo avanti con l'acceleratore a tavoletta: dobbiamo consumare, consumare, consumare.

VOTI: 1
tag: giovani

William Shatner

Non sento il bisogno di ringiovanire. Mi basta una pillola di vitamina E.

VOTI: 1
tag: vita giovani

Silvio Muccino

L'alternativa a invecchiare è morire giovani.

VOTI: 1
tag: giovani

Stefano Benni

Quand'ero molto piccolo ho visto un Dio. Scarpagnavo verso la Bisacconi. Scarpagnare vuol dire camminare a saltelli per via del dislivello, io abitavo in montagna, la scuola era in basso. Si scarpagna senza pause, con l'inerzia della discesa che impedisce di fermarsi, un continuo scuotimento nei giovani marroni e un piccolo ansito nei polmoncini.

VOTI: 2
tag: giovani scuola

Dino Meneghin

I giovani hanno bisogno di esempi positivi da imitare. Soltanto così possono sentirsi parte di una sterminata famiglia come quella italiana.

VOTI: 1
tag: arte giovani famiglia

Fabrizio De Andrè

Questa è una canzone che risale al 1962, dove dimostro di avere sempre avuto, sia da giovane che da anziano, pochissime idee ma in compenso fisse. Nel senso che in questa canzone esprimo quello che ho sempre pensato: che ci sia ben poco merito nella virtù e ben poca colpa nell'errore. Anche perché non sono ancora riuscito a capire bene, malgrado i miei cinquantotto anni, cosa esattamente sia la virtù e cosa esattamente sia l'errore, perché basta spostarci di latitudine e vediamo come i valori diventano disvalori e viceversa. Non parliamo poi dello spostarci nel tempo: c'erano morali, nel Medioevo, nel Rinascimento, che oggi non sono più assolutamente riconosciute. Oggi noi ci lamentiamo: vedo che c'è un gran tormento sulla perdita dei valori. Bisogna aspettare di storicizzarli. Io penso che non è che i giovani d'oggi non abbiano valori; hanno sicuramente dei valori che noi non siamo ancora riusciti a capir bene, perché siamo troppo affezionati ai nostri. (dal commento introduttivo a La città vecchia, Teatro Brancaccio di Roma, 14 febbraio 1998)

VOTI: 1
tag: tempo giovani virtu

Joseph Joubert

I giovani hanno più bisogno di esempi che di critiche.

VOTI: 1
tag: giovani

Johann Wolfgang Göethe

Il più stupido di tutti gli errori si ha quando delle teste giovani e buone credono di perdere la loro originalità riconoscendo il vero che è già stato riconosciuto da altri.

VOTI: 1
tag: errori giovani

Sergio Cammariere

Il trenino musicale è stato il mio primo gioco ed il vero approccio con qualcosa che esprimesse note. Un pomeriggio, all'inizio degli anni '60, mio cugino Francesco portò a casa quel magnifico trenino... il gioco consisteva nel seguire una partitura molto ma molto particolare: ogni nota aveva un suo colore e ogni melodia era una serie di colori. Il trenino passando suonava un refrain di una canzone americana, una specia di loop circolare. E' così che ho cominciato a comporre da giovanissimo le prime cose: giocando col trenino!

VOTI: 1
tag: musica giovani gioco colori

Gianni Morandi

Ogni tanto guardo i miei figli e gli altri giovani e mi sento in colpa: abbiamo distrutto l'ambiente, gli ideali. E anche se cerchiamo di riparare, i danni restano.

VOTI: 1
tag: giovani

Bianca Balti

[Parlando dei giovani e del loro futuro] Chi si impegna è scoraggiato perché teme che non riuscirà a cambiare nulla, gli altri cercano solo di prendere quello che gli capita a tiro, senza farsi troppi scrupoli.

VOTI: 1
tag: giovani

Arthur Bloch

PRIMA LEGGE DI MURPHY SUI VIDEOGIOCHI. Mai giocare ai videogames con i ragazzini, a meno che ti piaccia essere umiliato.

VOTI: 3
tag: divertenti vittoria e sconfitta giovani

Luc De Vauvenargues

I giovani soffrono di più per la prudenza dei vecchi che per i propri errori.

VOTI: 2
tag: errori giovani

Carmelo Bene

Disprezzo i giovani di questi ultimi trent'anni. Tutto il lager schiamazzante delle rivolte studentesche. Questa sciagurata età  (tutt'altro che oisive) pericolosomente volitiva. Mummie foruncolose e imbellettate che, con la scusa di rivendicare e accattonare un mutamento, una riforma o altro, nidificano nell'autoconservazione. Questa perpetua assemblea è il comfort della bestialità  del branco. Di giovinazzi e giovinazze che, invece di sequestrare se stessi, "desiderando" (è l'etimo di "studio") e progettando in tutto privato, s'illudono di "okkupare" una scuola pubblica allo scopo cretinissimo di conferirle "dignità " ed "efficacia" innovativa.

VOTI: 1
tag: giovani

Luc de Clapiers de Vauvenargues

I giovani soffrono di più per la prudenza dei vecchi che per i propri errori.

VOTI: 1
tag: errori giovani

Katy Perry

Il tema della rabbia giovanile sarà anche cool, ma se c'è solo quello finisce per annoiare. Le canzoni che io scrivo possono essere tristi o allegre, ma avranno sempre tutte un fondo di humor.

VOTI: 1
tag: noia rabbia giovani canzoni

Beppe Fenoglio

Essere una ragazza è la cosa più cretina di questo mondo.

VOTI: 1
tag: giovani

Robert Doisneau

Al giorno d'oggi l'immaginazione visiva della gente è più sofisticata, più sviluppata, specialmente nei giovani, tanto che ora puoi fare una foto che suggerisce solo un piccolo qualcosa, poi di essa si può fare davvero ciò che si vuole.

VOTI: 1
tag: giovani Immaginazione

Maria Luisa Spaziani

Invecchiare non sarà niente se nel frattempo saremo rimasti giovani.

VOTI: 1
tag: tempo giovani

Umberto Galimberti

Se il disagio giovanile non ha origine psicologica ma culturale, inefficaci appaiono i rimedi elaborati dalla nostra cultura, sia nella versione religiosa perché Dio è davvero morto, sia nella versione illuminista perché non sembra che la ragione sia oggi il regolatore dei rapporti tra gli uomini, se non in quella formula ridotta della "ragione strumentale" che garantisce il progresso tecnico, ma non un ampliamento dell'orizzonte di senso per la latitanza del pensiero e l'aridità del sentimento.

VOTI: 2
tag: uomini cultura ragione giovani progresso